Le Startups che pensano al prossimo..

Startup idea

Quando sentiamo parlare di fondi per la creazione di determinate app o startapp, ci sembra tutto facile, ma non lo è per nulla, anche questo mondo comincia ad essere affollato e l’idea o l’illuminazione giusta non bussa sempre alla tua porta, per cui, creare non è mai facile, ma apprezzo sempre le menti dei miei coetanei che cercano di creare qualcosa di utile per il prossimo, e il mondo virtuale, negli ultimi anni si è dimostrato un buon mezzo di aiuto.

Internet aiuta molte persone a trovare lavoro, a lavorare oltre che a creare e pubblicizzare te stesso, la tua attività, quello che fai, se utilizzato nel modo giusto diventa anche un ottimo dispositivo per la tua conoscenza, oltre che fornire aiuta anche pratico alle persone, e capirai cosa dico tra qualche riga. Ormai, l’utilizzo delle app e degli smartphone risulta di normale utilizzo, infatti sempre di più tutti nostri sistemi elettrici tecnologici sembrano poter soddisfare molti bisogni, alcuni importanti altri meno, ma quello che ci piace sempre riguarda il modo in cui, se utilizzata nel modo giusto.

La tecnologia può aiutarci sensibilmente a semplificare la vita, e a poterci aiutare nella nostra corsa alla conoscenza dl mondo e anche di noi stessi, quindi la tecnologia utilizzati per effetti principalmente terapeutici. In questo articolo, ho ben pensato di scrivere alcune tra gli startapp che mi hanno particolarmente colpito, soprattutto perché servono a qualcosa, e a qualcosa di buono.

Probabilmente vi sarà già capitato di sentir parlare di CROWDFUNDING, un’impresa molto bella, per il prossimo, che aiuta a raccogliere fondi per una giusta causa, in questo caso la startapp GIVEFORWARD è una piattaforma per i fondi destinati principalmente alle spese mediche, si tratta di una delle migliori iniziative del web che si è giustamente ,editato un bel premio. Un altra startapp molto utile si chiama MOBILE ROADIE grazie alla quale puoi creare tu stesso una app, quindi un ottimo modo per dare sfogo alla tua creatività.

Gli studenti italiani sono acclamati inventori…perché?

Ho molti compagni un’università che amano il mondo delle app, e ci sono già ragazzi che conosco che ne hanno creata qualcuna, per ora solo amatoriale e per amici, diciamo, ma dalle università italiane nascono anche due idee davvero geniali, che hanno già fatto aprire molto di loro aggiudicandosi anche dei fondi per poter lavorare meglio al fine di portare a termine due progetti sensazionali. I

l primo è stato creato in chiave medica, si tratta un dispositivo che viene collegato al piede e andrebbe a rilevare quello soggetto al diabete; una soletta insomma, in grado di rilevare il diabete, davvero molto intelligente e comodo da usare. Per l’altra invenzione dobbiamo spostarci abbastanza lontano, siamo sotto i mari, infatti si tratta di una piattaforma volta a raccogliere i dati ottenuti da viaggi di ispezione, così da poter creare mappe marine virtuale, più veritiere possibile, come googlemap per capirci, ma sotto il mare, quindi davvero molto creativi.