Il frullatore perfetto… esiste?

frullatore perfetto

Il frullatore rappresenta una buona scelta per i tuoi elettrodomestici da cucina, perché assicura una preparazione molto veloce, a seconda di quello che stai preparando da mangiare, e ovviamente se si tratta del tuo primo acquisto, in questi termini, sarebbe meglio conoscere le caratteristiche e le parti che lo costituiscono, in maniera da fare la scelta che soddisfa per la maggiore le tue esigenze. Per prima cosa, in commercio ne vedrai di tutti i tipi e per tutte le tasche, cerca di affidarti a nomi conosciuti, perché ti permettono di avere una buona garanzia e anche per eventuali pezzi di ricambio, che potrai trovare molto più facilmente.

I frullatori sono composti da due parti: motore e il contenitore in base a queste due caratteristiche si apre l’universo dei frullatori, partendo dal motore che rappresenta la parte più importante della tua scelta, indice di come e con che frequenza intendi utilizzare il tuo frullatore, per intenderci, la potenza viene espressa in watt, per assicurarti di poter utilizzare il nuovo acquisto senza stress, potendolo caricare di alimenti da frullare, ti conviene puntare sui 500 watt, e si tratta comunque di una potenza nella media, ma anche sintomo di un frullatore efficace e funzionale.

Lo stesso discorso vale se siete tanti in famiglia, anche in questo caso infatti meglio scegliere un frullatore di potenza media e anche superiore ai 500 watt, in modo da poterlo utilizzare senza preoccuparti di poter surriscaldare il suo motore. La capienza del frullatore, in secondo luogo, rappresenta una parte importante della tua scelta perché corrisponde alla quantità di cibo che puoi introdurre al suo interno, e questo dipenderà molto sia dal modo in cui intendi utilizzare il frullatore, che dal numero di persone in famiglia.

I materiali delle caraffe inoltre sono diversi, ne potrai trovare in plastica o in vetro, perché devi avere la possibilità di guardare al suo interno mentre frulli, ed assicurati che il contenitore abbia un coperchio e un manico, che aiuteranno a semplificare maggiormente il tuo lavoro. Ora probabilmente ti stai chiedendo che tipo di sicurezza hanno i frullatori, se ne sceglierai uno da marche ben conosciute, quasi sicuramente il frullatore sarà munito di sistemi di sicurezza, che agganciano il contenitore al motore e il coperchio al contenitore, annullando l’operazione se uno dei due non viene assicurato per bene. Infine, per appoggiarlo in maniera salda alla superficie, nel caso il frullatore sia un tipo leggero, ti conviene controllare che ci siano dei piedini di gomma che non lo faranno scivolare.

Come scegliere tra i modelli?

Sei arrivato al momento della tua scelta e sei indeciso, perfettamente normale, molti modelli di marche diverse offrono le stesse funzioni e le stesse dimensioni, si chiama concorrenza, come fai tu a districarti in questo casino e fare la scelta giusta? Valuta per prima cosa le tue esigenze (economiche e funzionali), e comincerai a scartarne alcuni, poi valuta nomi conosciuti e garanzie, necessaria per tutta la durata della vita del tuo nuovo frullatore, grazie al quale potrai velocizzare i tempi in cucina!