Il cemento non respira e noi ci ammaliamo?

cemento non respira

La ventilazione rappresenta una delle componenti più importanti nella progettazione di qualsiasi edificio, in parole povere, bisognerebbe costruisce sa togliere aria dai muri, ma mantenere livelli di traspirazione nel modo giusto, mantenendo un edificio sano. Per sano intendo che non sia soggetto a muffe o ad una cattiva ventilazione, perché il fatto che i muri respirino è normale, e dovrebbe essere così per tutte le abitazioni, ma le notizie sono ben diverse.
Dobbiamo pensare che l’inquinamento non proviene solo da fuori ma anche da dentro le nostre abitazioni, anzi ancor peggio, da una delle ultime ricerche a riguardo, risulterebbe che l’aria esterna sia molto meno inquinanti di quella interna, quindi ora la nostra priorità si sposta anche su come viviamo in casa e su come ci sentiamo al lavoro, perché una parte di come ci sentiamo potrebbe dipendere dagli ambienti interni, nelle quali spendiamo la maggioranza della nostra giornata.

Purtroppo, molti materiali utilizzati nel l’edilizia del cemento, ha moltissime sostanze che danneggiano sia le abitazioni che noi stessi. Anche la stessa pittura o gli isolanti che usiamo sono sostanze chimiche, che purtroppo fanno male quando vengono respirate per cui provocano malessere, perché purtroppo si disperdono nell’aria dei nostri ambienti interni, che non viene così facilmente smaltita come se fossimo all’aperto, quindi si tratta di un problema molto contemporaneo, dato che tutte le costruzioni moderne fanno uso di queste sostanze per costruire.

Esiste una vera e propria sindrome che colpisce le persone che vivono all’interno di edifici malati, e può causare sensazioni poco piacevoli oltre che mal di testa e disturbi di questo tipo, e si potrebbe guarire anche solo allontanandosi da quel tipo di edificio, quindi oltre che la forma e i colori che si utilizzano, ancora più importante i materiali e le sostanze che vengono utilizzati sono davvero molto dannosi e non permettono una corretta ventilazione degli edifici.

Quali sono le cause?

La causa del problema: la progettazione, considerando che un principio del tutto riguarda l’importanza di una corretta ventilazione, perché per motivi di diversa natura, molti edifici vengono costruiti già molto male, e sono predisposti a causare molti disturbi ai loro abitanti, anche molti casi di asma degli ultimi panni sono riconducibili a motivi di inquinamento interno, per cui molto importante calcolare i livelli di umidità della tua casa, e fare in modo di manette un ambiente giustamente ventilato, al fine di prevenire qualsiasi tipo di disturbo.

Prova anche ad informarti, per sapere se puoi migliorare l’isolamento e la ventilazione del tuo edificio con MATERIALI NATURALI, se stai ristrutturando cerca notizia è affidati ad esperti della bioedilizia per i tuoi lavori, cerca di contribuire anche tu ad un mondo migliore. Se ami le comodità, sappi che una casa ecologica non è una casa scomoda, per cui troverai e riuscirai ad avere la casa schermo vuoi, a impatto zero, e con un super risparmio energetico, quello che la tecnologia e la sostenibilità stanno facendo insieme si chiama FUTURO, per cui non temere, ne rimarrai sicuramente molto soddisfatto!